La pietra di paragone  - risolvi i tuoi problemi
RSS Diventa fan

Servizio fornito da FeedBurner


Articoli recenti

IL RE è NUDO...E IO LO VESTO
PERCHÉ DONALD TRUMP FOR PRESIDENT ORA
GRUPPO QUANTICO...AD MAJORA!!!
COSA C’E’ TRA IL DIRE E IL FARE?
#IO HO UN SOGNO. IO HO UN MANTRA

Post più popolari

3 CHAKRA PER 3 PIETRE E 3 FIORI
La mia esperienza con L.Hay,W.Dyer e B.Weiss a Roma
HO'OPONOPONO E LA PAURA
PIU’ CHE POSSO!!!
IL CINABRO ROSSO La pietra del successo finanziario

Categorie

Chiedi, ti sarà dato
Crescita personale
Diario di viaggio
Floriterapia
I chakra
intro
La nuova Era
Le pietre
Ricerca del Sé Divino
Seminari vecchi e nuovi
Sonoterapia
Verso la meta

Archivi

dicembre 2016
novembre 2016
settembre 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
maggio 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
marzo 2011
febbraio 2011

powered by

Il blog di Claudia Mancini

IO VOGLIO

 
Le parole hanno frequenza vibrazionale ben precisa, ma evocano ricordi e memorie così intimamente legate alla propria storia personale, che il pronunciarle o scriverle ha un impatto emotivo sicuramente diverso che può aumentare o abbassare il nostro livello di energia.
 
Da quando ho deciso di allinearmi ai desideri della mia Anima, da quando ' ho scoperto' che il Padre Celeste mi ama così come sono e soprattutto 'ho compreso' che c'è una Fonte di Benessere alla quale posso connettermi momento per momento, scegliendo intenzionalmente pensieri che mi fanno sentire bene, sto cominciando a fare l'abitudine al verbo volere e allo stesso tempo a ripulirmi di un mare, o di un oceano come dice il dottor Hew Len, di convinzioni limitanti.
 
Chi troppo vuole, nulla stringe…Grazie, Ti Amo! L'erba voglio non cresce neanche nel giardino del re…Grazie, Ti Amo! Chiedi continuamente, non sei mai contenta….Grazie, Ti Amo! Se mi chiedi ancora il gelato, non te lo compro….Grazie, Ti amo! Non meriti niente….Grazie, Ti amo! Ma io lo avevo chiesto bianco, sì ma tu non capisci che questo nero ti sta meglio e costa di più….Grazie, Ti Amo! Cosa vuoi, si dice agli ammalati…Grazie, Ti Amo! E per fortuna tra tante convinzioni e memorie depotenzianti ne scelgo e ne evidenzio due per me davveropotenzianti…eccole: volere è potere; e nulla è impossibile a colui che vuole.
 
Guardando da questa nuova prospettiva più ampia la mia vita, alla fine ho preso coscienza qual è il mio desiderio più grande e da qualche giorno lo affermo con intenzionalità e determinazione: io voglio la libertà finanziaria per vivere una vita prospera come piace a me, circondata da coloro che vorranno condividere con me la gioia e il piacere di stare insieme…..perché la gioia è contagiosa e condivisa si moltiplica!
Nel prossimo articolo vi comunicherò il primo passo che, insieme con mio marito, ho già intrapreso per realizzare questo desiderio !
Un abbraccio generoso

0 commenti a IO VOGLIO:

Commenti RSS

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment