La pietra di paragone  - risolvi i tuoi problemi
RSS Diventa fan

Servizio fornito da FeedBurner


Articoli recenti

IL RE è NUDO...E IO LO VESTO
PERCHÉ DONALD TRUMP FOR PRESIDENT ORA
GRUPPO QUANTICO...AD MAJORA!!!
COSA C’E’ TRA IL DIRE E IL FARE?
#IO HO UN SOGNO. IO HO UN MANTRA

Post più popolari

3 CHAKRA PER 3 PIETRE E 3 FIORI
La mia esperienza con L.Hay,W.Dyer e B.Weiss a Roma
HO'OPONOPONO E LA PAURA
PIU’ CHE POSSO!!!
IL CINABRO ROSSO La pietra del successo finanziario

Categorie

Chiedi, ti sarà dato
Crescita personale
Diario di viaggio
Floriterapia
I chakra
intro
La nuova Era
Le pietre
Ricerca del Sé Divino
Seminari vecchi e nuovi
Sonoterapia
Verso la meta

Archivi

dicembre 2016
novembre 2016
settembre 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
maggio 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
marzo 2011
febbraio 2011

powered by

Il blog di Claudia Mancini

LA VITA E’

 
LA VITA E’…….La Vita è ….un viaggio su un autobus, a due piani, molto speciale, perché a fine corsa non si scende, ma si sale.’ Cominciò così, qualche mese fa, una delle telefonate giornaliere a mia zia, la mitica zia Anna Maria, che gli amici di FB avevano imparato a conoscere attraverso i miei post che raccontavano gli aneddoti e i modi di dire, tipici della sua dissacrante romanità…il più famoso è: ‘Ce vojono fa’ crede’ che Gesù Cristo è morto de freddo, quanno era padrone d’a legnaia.’ L’immagine dell’autobus che avevo creato pensando proprio a lei che, nonostante la sua profonda fede, aveva tanta paura di morire…..la entusiasmò ed io ora sono felice di averle dato, magari solo per quell’ attimo, un po’ di speranza.Domenica 14 ottobre alle 5 del mattino, zia Anna Maria ha concluso il suo viaggio terreno e alla fine della corsa … serenamente … è salita al piano superiore di questo autobus speciale chiamato Vita. Io l’ho salutata così: Cara zia Anna Maria, ora che anche tu hai spiccato il volo verso Casa, mi piace immaginarti, felice, sorridente, volteggiare leggera come una farfalla, libera di respirare, libera di andare, libera di essere….e perché no….libera dai rompiscatole! Cara zia, ora e solo ora ti posso dire: Grazie! Grazie per aver trascorso con me quella che il mio Cuore sapeva sarebbe stata la tua ultima vacanza. Di quei giorni mi rimangono le nostre fotografie: siamo bellissime!!!! Grazie per aver festeggiato con me il mio 60 compleanno e aver tirato fuori per l’occasione il servizio buono della mia infanzia. Grazie per ave passato con me il nostro unico ed ultimo Natale e aver indossato per l’occasione il tuo pigiamone rosso che mi piaceva tanto…….e Grazie per molte altre cose che solo tu ed io sappiamo e che rimarranno per sempre il nostro piccolo, grande segreto…… Quasi per una giocosa abitudine ho composto ancora un’ultima volta lo storico 067027316, vecchio di 60 anni e ….quando l’apparecchio di rimando mi ha dato il segnale di staccato….per un attimo, ma solo per un attimo ho immaginato che, come accadeva oramai da mesi…tu stessi riposando…ed è così che ho cancellato definitivamente il tuo numero dalla rubrica….ma non dalla mia memoria! Ciao zia…..arrivederci…..ti voglio bene….. Claudia
 
 
 
 
 

0 commenti a LA VITA E’:

Commenti RSS

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment