La pietra di paragone  - risolvi i tuoi problemi
RSS Diventa fan

Servizio fornito da FeedBurner


Articoli recenti

IL RE è NUDO...E IO LO VESTO
PERCHÉ DONALD TRUMP FOR PRESIDENT ORA
GRUPPO QUANTICO...AD MAJORA!!!
COSA C’E’ TRA IL DIRE E IL FARE?
#IO HO UN SOGNO. IO HO UN MANTRA

Post più popolari

3 CHAKRA PER 3 PIETRE E 3 FIORI
La mia esperienza con L.Hay,W.Dyer e B.Weiss a Roma
HO'OPONOPONO E LA PAURA
PIU’ CHE POSSO!!!
IL CINABRO ROSSO La pietra del successo finanziario

Categorie

Chiedi, ti sarà dato
Crescita personale
Diario di viaggio
Floriterapia
I chakra
intro
La nuova Era
Le pietre
Ricerca del Sé Divino
Seminari vecchi e nuovi
Sonoterapia
Verso la meta

Archivi

dicembre 2016
novembre 2016
settembre 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
maggio 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
marzo 2011
febbraio 2011

powered by

Il blog di Claudia Mancini

VA TUTTO BENE, TUTTO OPERA PER ILMIO BENE PIU' GRANDE....


...Al di fuori di questa esperienza puo' arrivarmi solo il bene. Sono al sicuro. Lascio che accada e mi affido a Dio.... Questa affermazione positiva ha accompagnato i miei giorni da ottobre fino ad oggi e credo che lo fara' ancora per un po' di tempo. Dopo l'ultimo articolo, che risale appunto al mese di ottobre, non sono stata piu' in grado, almeno fino a due settimane fa, di scrivere nulla perche' una grave crisi ipertiroidea si e' manifestata all'improvviso come una una tempesta che 'aleggiava' nella mia vita ormai da piu' di trent'anni. Non e' questo il momento per una dissertazione medica, ma piuttosto per una spiegazione che rassicuri i miei lettori che non li ho dimenticati. Nei giorni piu' intensi della malattia la vostra presenza mi e' stata di conforto, soprattutto quando tutto cio' in cui credevo, i miei valori, le mie convinzioni potenzianti, i miei sogni, sembravano andare in frantumi.
Come sempre in questi casi, solo coloro che ci sono passati sanno cos'e' una tempesta tiroidea con l'ansia che porta con se', gli attacchi di panico, la depressione, i pensieri ossessivi e le paure che ben presto si trasformano in angosce profonde. Sto ancora guardandomi dentro per poter leggere il messaggio che l'ipertiroidismo reca con se'. Sicuramente, come afferma Louise Hay, ha a che fare con l'essermi sentita esclusa da qualcuno o da qualcosa. Una idea ce l'ho, ma prima di metterla nero su bianco sul blog ne voglio esser certa. In ogni modo ogni malattia e questa non fa eccezione, e' il modo 'drammatico' che la Vita usa perche' apprendiamo una lezione, quando, nonostante i molti tentativi precedenti, non siamo stato in grado di imparare consapevolmente e naturalmente la lezione.... in altre parole una bocciatura dolorosa, ma necessaria. In fondo siamo qui per imparare e la malattia e' un ottimo strumento di apprendimento purche' usiamo l'atteggiamento corretto per scoprire e saper leggere cio' che il corpo ci vuole comunicare, in accordo con il principio di ' come sopra cosi' sotto, come dentro cosi' fuori' di ermetica memoria!
Ad esempio io sto imparando ad affrontare le cose con piu' calma ed ora anche una passeggiata e' davvero un dolce' lento pede' e non una corsa per arrivare il prima possibile chissa' dove. Ogni passo e' scandito da ' Mi dispiace, Perdonami, Grazie, Ti amo' i quattro passi sulla via del Cuore, che mi rassicurano che tutto procede per il meglio.
Anche durante le conversazioni con mio marito e gli amici, parlo molto meno e ascolto molto di piu'. Sono finalmente in grado di permettere all'interlocutore di esprimere un'idea senza interromperlo. Ma soprattutto ho compreso che e' importante per me fare l'esperienza della pazienza. Lo so che e' la sfida piu' dura, ma proprio per questo la piu' significativa per la mia crescita.
Vi ho esposto per grandi linee il ' mio ipertiroidismo ' e vi lascio con una indicazione che e' molto di piu' di un suggerimento perche' e' davvero un 'salvavita'. Quando si presenta un sintomo di natura psichica, prima di correre dallo psichiatra, o peggio di evitarlo per paura della malattia mentale, fatevi un check – up fisico completo. Se mi fossi comportata in questo modo avrei scoperto molto prima il mio disturbo!
Grazie a coloro che mi hanno scritto in questo periodo per avere delle informazioni e grazie anche a tutti coloro che, ne sono certa, non si sono dimenticati di me come io di loro. Un ringraziamento dal profondo del cuore a mio marito che mi e' stato vicino con pazienza, coraggio e infinito amore! Grazie Pietro....senza il tuo aiuto non ce l'avrei davvero fatta....e grazie alla coppia di amici dominicani che mi hanno accolto con affetto e mi hanno accompagnato verso la strada della guarigione. Grazie Cinzia, grazie David!

Un abbraccio generoso



1 commento a VA TUTTO BENE, TUTTO OPERA PER ILMIO BENE PIU' GRANDE....:

Commenti RSS
David Ferreiras on giovedì 5 febbraio 2015 05:06
Siempre amigos !!!
Rispondi a un commento

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment